Omniroma-ATAC, STEFÀNO (M5S): “SE AZIENDA NON PAGA SI FERMANO DEPURATORI DELLE RIMESSE”

(OMNIROMA) Roma, 08 LUG – “Faccio un appello al Dg di Atac Broggi. Occorre sbloccare la situazione rispetto ai depuratori a servizio delle 12 rimesse di Atac, altrimenti potrebbero concretizzarsi seri rischi per l’ambiente. La società appaltatrice del servizio non riceve il pagamento del canone da Atac, come previsto dal contratto, dal mese di gennaio. Tale stato di cose si ripercuote sulla impossibilità di pagare il personale e le attività di gestione che riguardano lo smaltimento dei fanghi del lavaggio vetture e del lavaggio dei motori dei bus. Ad oggi la società appaltatrice del servizio riesce a garantire le attività primarie. Ma alcuni servizi sono stai sospesi come per es. il servizio di pronto intervento su tutte le reti idriche di proprietà di Atac. Questo comporta problemi seri nel caso di allagamenti delle stazioni della Metropolitana. Chiediamo ad Atac di onorare gli impegni del contratto di servizio anche al fine di scongiurare eventuali rischi ambientali e problemi legati alla sicurezza nelle stazioni”. Lo afferma in una nota il consigliere M5S Roma Enrico Stefàno.

Annunci


Categorie:comunicati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: